Home

Trattamenti obbligatori contro scaphoideus titanus, vettore della flavescenza dorata della vite per l’anno 2018

In attuazione della Deliberazione della Giunta regionale del 3 agosto 2000 n.7/904, che recepisce il Decreto ministeriale del 31 maggio 2000 "Misure per la lotta obbligatoria contro la Flavescenza dorata della vite" è obbligatorio fare i trattamenti insetticidi contro Scaphoideus titanus, vettore della Flavescenza Dorata della vite. Per la lotta contro il vettore possono essere usati solo i prodotti fitosanitari autorizzati per la lotta alle cicaline della vite. I trattamenti dovranno riguardare tutte le piante di vite (Vitis L.), situate in vigneti o presenti in vivai o coltivazioni familiari, ivi comprese le piante collocate all’interno di collezioni e orti botanici. Per l’areale viticolo della Provincia di Bergamo è obbligatorio 1 trattamento.

Si allega comunicato della Direzione Generale Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi di Regione Lombardia

Per informazioni email: servizio.fitosanitario@regione.lombardia.it, infofito@ersaf.lombardia.it

Disposizioni contro la diffusione della pianta Ambrosia

In merito alla presenza della pianta infestante di “Ambrosia Artemiisifolia” nelle aree di verde privato, come ogni anno, nel periodo compreso tra giugno e fine settembre 2018, si richiede la collaborazione della cittadinanza relativamente agli interventi di manutenzione ordinaria, onde prevenire le possibili allergie provocate dal polline di questa pianta.

In particolare, in ottemperanza alla D.G.R. n. 25522/99, occorre effettuare lo sfalcio periodico delle aree verdi private secondo il seguente calendario:

– I sfalcio: entro la terza decade di giugno;

– II sfalcio: entro la terza decade di luglio;

– III sfalcio: entro la seconda decade di agosto;

– eventuale IV sfalcio da effettuarsi qualora la stagione climatica dovesse favorire un eccessivo ricaccio con fioritura: entro la seconda/terza decade di settembre

Apertura sede ReI – Sant’Omobono Terme

In riferimento al Reddito d’Inclusione si comunica che l’equipe dell’Azienda Speciale Consortile è a disposizione dei Comuni e dei cittadini per tutte le informazioni necessarie.
In particolare con la presente si comunica che dal 1 giugno 2018 lo sportello REI sarà aperto al pubblico nella sede di Sant’Omobono Terme Via Vanoncini 20 (presidio ASST Papa Giovanni XXIII) nelle seguenti giornate :

  • mercoledì dalle ore 13.30 alle ore 16.30
  • venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00

Recapiti: 035 851782 interno 08 .
Per ulteriori informazioni e/o necessità si chiede di contattate l’equipe al seguente indirizzo : rei@ascimagnavilla.bg.it

Asset - bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle MPMI del commercio, del turismo, dell’artigianato e dei servizi

Si informa che con deliberazione della Giunta Esecutiva n. 19 del 27.02.2018 è stata approvata la graduatoria inerente la concessione dei contributi a fondo perduto alle MPMI del commercio, del turismo, dell'artigianato e dei servizi, operanti nei comuni montani della  Comunità Montana Valle Imagna.

La graduatoria è disponibile allegata nei dettagli.

Reddito di Inclusione (ReI) - documentazione e informativa INPS

Dal 1° dicembre 2017 si può presentare la domanda per il Reddito di inclusione (ReI) utilizzando il modulo allegato. I requisiti familiari ed economici per accedere alla misura sono descritti nell'introduzione del modulo della domanda.
 
Le domande vanno presentate all'ufficio Protocollo del Comune
 
Maggiori informazioni negli allegati e  rivolgendosi all'assistente sociale del Comune . 

Indicazioni ministeriali su obbligatorietà delle vaccinazioni e frequenza scolastica

Il Decreto Legge 7 giugno 2017 n. 73, convertito con modificazioni dalla Legge n. 119 del 31 luglio 2017, dispone l'obbligatorietà di dieci vaccinazioni per i minori di età compresa tra 0 e 16 anni, inclusi i minori stranieri non accompagnati la cui somministrazione deve essere esguita nei tempi previsti dal Calendario vaccinale nazionale, per poter essere ammessi alla frequenza scolastica. L'ATS ha provveduto a distribuire materiale informativo presso le Direzioni scolastiche. A integrazione della comunicazione in merito ai contenuti della Legge citata vengono pubblicati in allegato nei dettagli la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, la tabella per controllo adempimento dell'obbligo vaccinale e la tabella della documentazione sanitaria da presentare. Si precisa comunque che tutte le informazioni necessarie vengono fornite dagli Istituti scolastici di competenza.

Subscribe to Front page feed